Italian
Seguici su:

Gestione della fisioterapia per i pazienti post-COVID-19

11 novembre 2020

BTL_Blog_Article-1-banner_EN100_small5

 

I pazienti che hanno sofferto di COVID-19 e hanno completato il trattamento clinico e farmacologico, possono essere coinvolti nella fisioterapia respiratoria. Esiste attualmente un certo numero di persone che ha contratto COVID-19, che non si sono ristabiliti completamente. Alcune di queste persone possono manifestare delle criticità all’apparato respiratorio. Circa il 10-15% dei casi manifesta un aggravamento della situazione fibrotica del parenchima polmonare e circa il 5% evolve in modo molto serio.

La fisioterapia può essere utile nel trattamento respiratorio e nella riabilitazione fisica di questi pazienti non ancora completamente guariti da COVID-19. La riabilitazione polmonare tratterà le situazioni cliniche acute e croniche.

Super Inductive System BTL, è una tecnologia all'avanguardia basata su un campo elettromagnetico focalizzato e ad alta intensità, che induce contrazioni mirate ma delicate dei muscoli respiratori. L'obiettivo della riabilitazione dell’apparato respiratorio con il Sistema Super Induttivo è quello di rafforzare il diaframma, i muscoli intercostali e migliorare la circolazione mediante azione neoangiogenetica.

Una serie di casi di Uno studio è stato condotto su pazienti post-covid, per valutare l'efficacia del rPIS in un protocollo di 4 settimane di riabilitazione globale, che consisteva nel rafforzamento dei muscoli respiratori e nel trattamento dei disturbi muscolo-scheletrici nella compromissione motoria centrale. Dopo il protocollo di riabilitazione intensiva di 4 settimane, è stato osservato un miglioramento significativo dei parametri spirometrici, nonché un miglioramento del sistema muscolo-scheletrico del paziente, migliorando notevolmente la sarcopenia secondaria. La conclusione è che rPIS può essere efficacemente integrato in un trattamento fisioterapico completo e ricoprire molteplici effetti terapeutici.

Sei un professionista del settore?

L'accesso alla visualizzazione dei prodotti e al materiale informativo è riservato agli operatori del settore in ottemperanza alla legislazione vigente. BTL Italia Srl richiede di qualificarsi come professionista per procedere con la navigazione.
Decreto Legislativo 24 febbraio 1997, n. 46
Articolo 21
1. È vietata la pubblicità verso il pubblico dei dispositivi che, secondo disposizioni adottate con decreto* del Ministro della Sanità, possono essere venduti soltanto su prescrizione medica o essere impiegati eventualmente con l'assistenza di un medico o di altro professionista sanitario.

2. La pubblicità presso il pubblico dei dispositivi diversi da quelli di cui al comma 1 è soggetta ad autorizzazione del Ministero della Sanità. Sulle domande di autorizzazione esprime parere la Commissione di esperti prevista dall'articolo 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 541, che a tal fine è integrata da un rappresentante del Dipartimento del Ministero della Sanità competente in materia di dispositivi medici e da uno del Ministero dell'Industria, del commercio e dell'artigianato.

* Il DM previsto dal comma 1 dell’articolo sopra citato non è stato ancora riportato. In questa fase, pertanto, vengono ammesse, comunque, soltanto pubblicità di dispositivi medici che, per le loro caratteristiche, sono inequivocabilmente acquistabili ed utilizzabili senza intervento di un sanitario.

Vi ringraziamo per averci visitato.

Siamo spiacenti ma l'accesso alla visualizzazione dei prodotti e al materiale informativo è riservato agli operatori del settore in ottemperanza alla legislazione vigente.

Per maggiori informazioni inerenti a prodotti, terapie e servizi i nostri contatti sono:

BTL
tel +39 089 9954 450
fax +39 089 9954451
p.iva 04770600650
e-mail info@btlitalia.com